Settore 1° Grado: Orario provvisorio

Bosconero_Orario Provvisorio dal 17 al 21 settembre

Rivarolo_Orario Provvisorio dal 17 al 21 settembre


 

Settore 1° Grado: Orario provvisorio

Bosconero_Orario Provvisorio dal 10 al 14 settembre

Rivarolo_Orario Provvisorio dal 10 al 14 settembre


 

Settore Primaria: Assemblea di classe

Si comunica che martedì 11 settembre 2018 alle ore 17:00 si terrà la prima assemblea di classe dell’a.s. 2018/2019, ai fini della presentazione dei docenti e della programmazione didattico-educativa ai genitori.

Scarica la Circolare


 

Orario di Funzionamento a.s. 2018-2019

Orario Funzionamento A.S. 2018-19


 

Sorteggio per abbinamento gruppi alle Sezioni – Settore 1° grado

Scarica la Circolare


 

Progetto FSE-PON “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento – Competenze di base”

Nomina Tutor

Graduatorie Alunni Infanzia

Graduatoria Alunni Primaria


L’Istituto Guido Gozzano incontra l’Anffas per un presente e un futuro di rispetto e inclusione

L’istituto G. Gozzano ha aderito alla proposta formativa ispirato ai principi del progetto “Io Cittadino” promosso dall’associazione Anffas (Associazione Nazionale Famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale) Fondazione “Comunità La Torre” a m Anffas onlus di Rivarolo C.se.

In particolare sono state coinvolte le classi quinte elementari del plesso di Rivarolo e di Argentera e quattro classi della secondaria. La finalità del progetto è stata quella di ascoltare le persone con disabilità che hanno proposto degli incontri formativi sui temi della disabilità e del bullismo. L’attività si è svolta per la maggioranza delle classi presso la sede della comunità e per alcune presso la scuola media.

I ragazzi sono stati coinvolti in prima persona in attività e giochi di ruolo affinché potessero sviluppare un atteggiamento empatico nei confronti delle persone con disabilità, che sono stati in grado di trasmettere valori e emozioni di fondamentale importanza.

Sono state proiettate delle slides realizzate dagli autorappresentanti cioè della persone con disabilità che si esprimono in prima persona, che in modo semplice e diretto, hanno spiegato ai ragazzi cos’è il bullismo e la loro esperienza di vita. Hanno posto l’attenzione su come ci si sente ad essere discriminati, cioè ad essere messi da parte a causa di una disabilità. Gli interventi dei ragazzi hanno toccato le corde emozionali dei nostri studenti che erano visibilmente commossi e avrebbero voluto continuare l’esperienza ed il rapporto umano, di gioco e riflessione con i loro nuovi amici.

Questa esperienza ha permesso di iniziare una proficua collaborazione tra le due Istituzioni al punto che si stanno già programmando attività future come cooperazioni sempre più frequenti tra alunni e ospiti dell’Anffas e anche una possibile formazione per i docenti sul “Easy to read-Facile da leggere”: metodologia che consente di semplificare qualunque tipo di testo rendendolo facile da leggere e da capire per tutti.

Funzione strumentale Area 3 Prof.ssa Cristina Vacca

Funzione strumentale Area 2 Cristiana Zucca

Lettori di prova autorappresentanti della Comunità La Torre di Rivarolo


6 GIUGNO 2018 GIORNATA DELLE MINIOLIMPIADI ALLA SCUOLA PRIMARIA

Si sono svolti il 6 giugno, nel prato adiacente gli edifici del nostro Istituto, i giochi sportivi di fine anno scolastico, organizzati dai Docenti di Scienze Motorie della Scuola Sec. di primo grado ai quali hanno partecipato tutte le classi quinte dei vari plessi (Rivarolo, Argentera, Feletto e Bosconero).

Lo scopo della manifestazione, che rientra nel progetto “Lavoriamo insieme” ed è inserito nel PTOF di Istituto, ha come obiettivo creare un ponte collaborativo tra i vari ordini di scuola,  iniziare a far conoscere le modalità operative più specifiche della scuola dell’ordine superiore e favorire l’inclusione perchè l’attività sportiva a scuola deve essere di tutti e per tutti.

Le varie classi si sono cimentate nelle prove di:

 corsa veloce, staffetta, salto di classe, lanci a punti con la palla, lancio del vortex e staffetta 6 x 50m.

Al termine delle gare, in attesa della classifica finale, i ragazzi hanno consumato una piccola merenda grazie alla collaborazione e alla disponibilità delle Associazione dei Genitori.

Tutte le classi sono state premiate con un attestato di partecipazione e una coppa per le prime tre classificate.

I nostri alunni hanno vissuto un momento in cui l’attività motoria e sportiva è diventata davvero uno strumento di gioa, integrazione e condivisione dello stesso sforzo fisico per raggiungere un obiettivo comune, cioè essere tutti “COMPAGNI DI SPORT”!

By Cinzia Caresio – Cristina Vacca